Minute Technical Board INFN-GRID

CNAF, 16 novembre 2001 

 

Minute della riunione del Technical Board di INFN Grid del 16.11.2001

Sede: CNAF (Bologna)

Presenti al CNAF: R. Barbera (CT), P. Capiluppi (BO), T. Ferrari 
(CNAF), A. Ghiselli (CNAF), C. Grandi (BO), L. Luminari (RM1), 
M. Luvisetto (BO), G. Maron (LNL), M. Mazzucato (PD), 
M. Michelotto (PD), L. Perini (MI), F. Prelz (MI), S. Resconi (MI), 
M. Sgaravatto (PD), ???

Collegati in videoconferenza:
da Torino: P. Cerello, L. Gaido
da Pisa: F. Donno
da Cagliari: A. Masoni, D. Mura

La riunione inizia alle 10.00.
Ghiselli elenca la lista dei gruppi di persone e delle loro responsabilita':

- Site managers:
CNAF: A. Chierici, A. Italiano
To: A. Forte
Pd: M.Sgaravatto
LNL: A. Ferro, M. Biasotto
Pi: F. Donno, L. Salconi
Ct: P. Belluomo, E. Cangiano, C. Rocca
Mi: S. Resconi
Ca: D. Mura
Roma: M. Serra

- WP8:
P. Capiluppi
L. Perini
A. Masoni
D. Galli
S. Resconi
A. De Salvo
A. Sciaba'
D. Mura
R. Barbera

- IT:
F. Donno
M. Serra
A. Cavalli
S. Barale
D. Mura
E. Ronchieri

- Middleware:
WP1:
WP2:
WP4:
WP7: T. Ferrari

- Gruppo LCFG:
M. Serra
A. Ferro
A. Chierici
M. Biasotto

- Gruppo per il kit di installazione
F. Donno
M. Sgaravatto
M. Biasotto

- Gruppo per Globus2 + test suite
F. Donno
A. Cavalli
A. Italiano
A. Forte
D. Mura
S. Barale

Si decide che l'INFN realizzera' un testbed per la validation con un Resource 
Broker ed un GIIS installati al CNAF.

Al fine di effettuare la validation si decidono le seguenti actions:

- Chierici definira' la versione del kernel di Linux da usare e comunichera' la 
decisione al Gruppo LCFG.

- La versione di Globus 2 da utilizzare' all'inizio sara' la Alpha 15.

- Sgaravatto definira' la lista dei servizi e Donno distribuira' la lista degli 
RPM del WP1 e WP2. Cio' entro venerdi 16.11.

- Biasotto fornira' la lista degli RPM del WP4.

- Cavalli e Mezzadri configureranno al CNAF un Information Index per il 
Resource Broker.

- I site managers devono inviare a Cavalli e Mezzadri il nome e l'indirizzo IP 
del GRIS di sito (ed il numero di porta, se non e' quella standard).

Tutte le operazioni di cui sopra dovranno essere eseguite entro mercoledi 
21.11. Si decide altresi':

- Entro il 21.11 ci deve essere un Computing Element ed uno Storage Element 
configurati in tutti i siti pilota del Testbed 1

- Tutti i siti devono configurare una macchina con funzione di User Interface. 
Su questa macchina devono essere creati tutti gli account locali delle persone 
che parteciperanno ai test. La macchina con la UI deve avere Linux Red Hat 6.2, 
deve avere tutti i certificati delle CA ma non deve avere un certificato di 
gatekeeper.

- Il WP1 sta creando un RPM per la configurazione automatica della UI. Se 
questo sara' pronto sara' usato.

- Gaido deve verificare che in tutti i siti ci sia una macchina con la UI.

- I siti di Cagliari e Roma si possono aggiungere al Testbed 1 appena pronti.

- Gli esperimenti devono fornire a Serra, Ferro e Chierici gli RPM con il 
software delle applicazioni.

- Nei vari siti devono essere creati i grid-mapfile o con il tool automatico 
mkgridmap o a mano. Gaido deve coordinare i site managers perche' cio' avvenga.

- Dell'Agnello deve riempire la VO del CNAF con i certificati di coloro che 
parteciperanno ai tests. Gaido deve raccogliere la lista dei nomi.

- Il primo lay-out del sistema di monitoring deve essere pronto entro una 
settimana.

Perini comunica che l'11.12.2001 ci sara' un meeting generale del WP6 di 
Datagrid al CERN con la prensentazione della Release.

Ghiselli propone che a quel meeting l'INFN presenti tutti i risultati dei tests 
fatti fino ad allora.

Capiluppi propone di cominciare a preparare il layout del report di attivita'. 
La proposta viene accettata. Ghiselli ne sara' l'editor e a breve fara' 
circolare il primo draft con l'indice.

Gaido, Giacomini e Donno devono definire una test suite per i test del
middleware.

Per i test con la test suite Gaido ha l'incarico di sensibilizzare i site 
managers e di trovare la gente che li fara'.

Perini ricorda l'incontro con i referee del 27.11. Ci sara' una introduzione 
generale e una di ogni WP con il programma di attivita'. Ferrari presentera' il 
Progetto DATATAG dopo una breve introduzione di Mazzucato. Gli esperimenti 
dovranno presentare un breve status report ed il programma di attivita' con il 
loro commitment a DATAGRID.

Ghiselli informa di avere scritto l'abstract per TERENA 2002. Scrivera' pure il 
primo draft del paper generale.

Mazzucato informa che il 6.12 ci sara' il kick-off meeting del Progetto 
DATATAG.

Si discute il recente documento sul "Software release planning". E' opinione 
generale che il documento venga discusso in riunioni apposite dopo piu' ampie 
discussioni. In ogni caso WP1 e WP8 devono inviare al piu' presto i loro 
commenti al documento per iscritto.

Ghiselli informa che il CNAF aprira' al CNAF degli accounts per i loose 
cannons per la prima fase dei test di validation.

Mazzucato informa che le prossime Conferenze di DATAGRID avranno luogo a 
Parigi, Budapest e Berlino.

Mazzucato ribadisce che i siti pilota del Testbed 1 di DATAGRID fanno parte 
d'ufficio del testbed di DATATAG e devono essere pronti ad installare il 
middleware e le applicazioni di test di quel progetto.

Viene deciso unanimemente di aggungere di ufficio ai moduli 2002 richieste di 
consumo in ragione di 1 KEuro per FTE.

Mazzucato informa che sono stati assegnati 60 ML per la realizzazione di un 
portale GRID. Per impegnare i soldi si decide di creare una apposita 
commissione che si prenda carico di scrivere la lettera di invito e di far 
partire l'operazione.

Dopo di cio', la riunione si scioglie alle ore 16.30.