Minute della riunione del Technical Board di INFN-GRID

CNAF, 14 gennaio 2002

(Minute fatte da G.Vita Finzi)

 

Presenti:

Bologna: C. Grandi, ML Luvisetto

Catania: R. Barbera, P. Belluomo (in videoconferenza)

CNAF: A. Cavalli, A. Chierici, T. Ferrari, A. Ghiselli,  A. Italiano, C. Vistoli, G. Vita Finzi

Firenze: R. Cecchini

Milano: L. Perini, S. Resconi

Padova: M. Michelotto

Parma: R. Alfieri

Nel tardo pomeriggio si collega dal CERN F. Donno

 

L’agenda prevista e’ la seguente:

 

- stato del testbed1 italiano ed europeo (Luciano e Flavia)

- programma di utilizzazione del testbed (rappresentanti applicazioni)

- prime valutazioni della Release1

 

- DataTAG: (illustrazione dei WP, prime bozze di programma e man power)

   - programma del WP2 (network), Tiziana

   - programma del WP4, Antonia

      . security/authorization , Roberto Cecchini

- EU-US Intergrid: interazioni con DataTAG e Testbed.

-         definizione delle date dei meeting del TB per il 2002

 

L. Gaido descrive il lavoro svolto nell’ambito del WP6

-         sono state definite le varie VO nel server LDAP; esse contengono i subject dei certificati che sono mappati nei gridmap-file delle machine installate. Il criterio adottato e’ il seguente: in ogni sezione sulle UI ci sono gli account delle persone afferenti a quella sezione; sul CE il gridmapfile contiene i certificati degli utenti di INFN-GRID, oltre ai loose cannoons ed alle persone degli esperimenti, mappati come user01 à user70; sull’SE esiste un unico utente GDMP ed infine sull’RB tutti gli utenti sono mappati sull’utente WP1.

-         Pisa e Milano cercheranno di avere le macchine installate per fine gennaio. Anche la farm di ATLAS di Roma dovrebbe essere pronta in quella data.

-         la pagina  server11.infn.it/testbed-grid/history.html raccoglie le informazioni  relative alle  macchine del testbed1

-         e’ previsto un secondo periodo di training, simile a quello svoltosi al CNAF in dicembre e che si dovrebbe svolgere presumibilmente in febbraio, per  i site manager che sinora non sono stati coinvolti. Sono previste anche sessioni sul sw.

-         a partire dai primi di gennaio, si sono verificati improvvisi problemi sulle macchine alpha15, che sono stati riscontrati da tutti senza pero’ trovare una soluzione. Si pensa  sia stato un problema di sincronizzazione.  Il WP1 sta lavorando per risolverli, ma solo sulla 21. E’ necessario quindi passare a questa versione; l’upgrade coinvolge UI, II e RB.

 

Chierici comunica che l’installazione ( e non upgrade dalla 15) della 21 con LCFG sta procedendo senza  problemi rilevanti per l’SE e il CE. Si sta cercando di inserire anche l’ NTP per la sincronizzazione delle machine di grid. Si pensa di riuscire a provare tutti i KIT LCFG (CE,SE,UI e WN) per la fine della settimana in corso. A.Ghiselli auspica che la versione su Globus 2-21 sia pronta per la prossima riunione dell’Integration Team che ci sara’ giovedi prossimo 17/1.

 

R. Barbera illustra Netsaint, che e’ stato interfacciato con RRD-Tool. Ci si accede dall’indirizzo http://infngrid.ct.infn.it/.

(user: infn-tb, pwd: guest). Questo tool sara’ presentato la settimana prossima da Tortone nell’ambito del WP7. Nell’attuale configurazione del testbed INFN  mancano i dati di  LNL, Roma  e Pisa.

 

 La ditta NICE e’ stata incaricata di  costruire un portale GRID basato su EngineFrame. Due suoi dipendenti hanno gia’ avuto i certificati INFN che sono anche stati inseriti nei gridmapfile di Catania e nell’RB del CNAF. Antonia dice che il contatto fra le persone di NICE e il WP1 e’ fondamentale e chiede se e’ gia’ stato attivato.  Roberto B. conferma  che questo contatto e’ previsto e che verifichera’al piu’ presto.  

 

Il documento della validation e’ ormai concluso. I test svolti sinora dagli esperimenti sono stati abbastanza simili ed i risultati sono stati inseriti nel doc (D8.2). In pratica, sono stati usate le macchine del CERN, CNAF  (e Lione) , mentre di Manchester e RAL non si conoscono nemmeno i site manager. Si proseguira’ con i test di stress, sono previste prove con Objectivity (ATLAS e CMS) e con  Proof (ALICE).

 

Antonia chiede ai rappresentanti degli esperimenti se ci sono dei programmi (o intenzioni) di configurare le macchine di esperimento con il software di grid (release1):   ATLAS ed ALICE  confermano che hanno deciso di utilizzare le risorse del Tier1 con il software di grid mentre non c’e’ ancora il parere ufficiale di CMS.

 

C. Grandi sottolinea la necessita’ di settare su ogni CE  l’ environment per ogni esperimento. Per quanto riguarda la versione di RedHat,  CMS e’ vincolato alla 6.1.1, per ALICE le release dalla 5.2 alla 7.2 vanno tutte ugualmente bene (e’ necessaria pero’ la versione 2.95.2 del compilatore gcc)  ed ATLAS utilizza la 6.2.

Laura fa presente la necessita’ di LHCB e ATLAS di avere AFS sui CE ed SE. Se non sara’ possible sara’ almeno necessario che esista la directory /afs….

 

Roberto informa che l’abstract di ALICE  e’ stato accettato da TERENA.

 

A.Ghiselli informa che si e’ svolta in dicembre la I riunione di DATATAG. E’ prevista una riunione al CNAF il 23 gennaio, in concomitanza con la riunione del wp7 di Datagrid.

  Di interesse per noi ci sono sicuramente  gli argomenti del WP2 (reti), illustrato da T. Ferrari e del WP4 (interoperabilita’ fra servizi  diversi di grid), illustrato da A. Ghiselli.

  A.Ghiselli esprime la propria perplessita’ sulla sovrapposizione  del WP7 di Datagrid con il wp2 di DataTAG. Ritiene che sarebbe bene cercare di definire chiaramente l’interazione fra i due WP evitando  di trasferire argomenti dall’uno all’altro.

Anche per quanto riguarda la security e’ bene tenere separata quella di DataTAG da quella presente nel WP7.

 

  Il man power finanziato e’ di 2 FTE sul WP2 e di altri 6-7 FTE sul WP4. Cammarata ed Andreozzi sono le nuove persone del CNAF coinvolte in WP2. Ciaschini Vincenzo e Sparato (PR) nel task 4.2 delWP4.

  R.Cecchini dice che ci sara’ una riunione del guppo security dell’INFN martedi prossimo per definire un programma di lavoro. 

 

  Si deve creare la mailing list infn (comprendente tb+esperimenti) ed aprire la pagina web.

 

 Per le prossime riunioni del TB si  propongono le seguenti date:  25 febbraio, 22 aprile, 27-29 maggio (in concomitanza del II workshop di INFN-GRID), 22 luglio, 30 settembre e 25 novembre.