Minute della riunione del Technical Board di INFN-GRID, tenutasi i 6 giugno 2001 al cnaf.

 

Presenti: L.Perini, F.Prelz, M.Sgaravatto, R.Barbera, F.Donno (phone-conf.), G.Maron, A.Ghiselli, L.Gaido, L.Barone (video-conf.), P.Capiluppi, L.Luminari, S.Resconi

 

Agenda


 Ore 10

1.      WP Release M9: scenario della release 1 di DATAGrid;
 ogni WP dovrebbe presentare(WP1:Massimo/Francesco, WP2:Luciano/Flavia,
 WP4:Gaetano/Michele, WP8: Laura)

-          la lista dei deliverable

-         le dipendenze da software esterno a DATAGrid

-         le dipendenze da software di altri WP di DATAGrid

-         le richieste di risorse (HW e SW) di testbed per la pre-release (test da giugno a settembre)

-         organizzazione interna al WP per il rilascio dei relativi pacchetti
 software(repository, distribution, test-suite, persone di
 riferimento....)

-         specifico per il WP8: applicazioni per il M9, persone coinvolte
 e di riferimento (circa 20' per WP)
 

Ore 11.30

2.      assegnazione delle risorse del testbed INFN per le fasi di
 pre-release(10')

 

3.      Testbed Release: a partire dal M9, processo di integrazione e
 validazione.

Presentazione della proposta INFN e di quella del WP6 di Datagrid e
 relativa discussione. Tentativo di proposta di testbed release team M9.
 Antonia,Luciano

 

4.      situazione testbed INFN per il M9 e rapporti con il WP6 DATAGrid,

     Luciano, Antonia

 

ore 13

 

5.      Quadro complessivo delle richieste finanziarie 2001, Mirco (15')
       4.1) proposte per le richieste finanziarie 2002

6.                  proposte di sperimentazione su garr-b, breve descrizione e come
 procedere, Lamberto, Antonia (15')

7.                  stato del documento del WP ‘Globus Validation’
 
 ore 14 chiusura della riunione

AG introduce il primo punto all’ordine del giorno come step fondamentale per l’integrazione dei vari pacchetti nella Release1 di Datagrid. Il processo di integrazione descritto nel D6.1 non funziona ed e’ necessario fare il massimo sforzo per impostare un programma di lavoro che parta dai WP, per la definizione di tutte le dipendenze interne, esterne, che definisca un modello di packaging e i necessari tools (CVS repository…) e test.

 

FP dice che il problema delle dipendenze doveva essere affrontato dall’ATF ma che non ci sono stati dei risultati in merito. Nel weekly meeting dei WP managers Francois dice le dipendenze fra i vari pacchetti sara’ curato dall’ATF con il gruppo QA del WP6-WP12.

 

Tutti concordano che bisogna intervenire a livello del PTB di DataGrid affinché si formi una task force composta da rappresentanti dei WP, delle applications e del WP6 stesso che imposti il programma dell’integration team (action di Laura e Paolo per il PTB dell’8 giugno).

 

WP1

MS dice che e’ molto importante che il WP4 definisca quali Job manager verranno supportati e per questi scriva gli opportuni ‘information provider’ per il Globus/Gris. Mancano anche gli information provider per Condor/Vacilla.

Il WP6 dovrebbe installare la nuova versione (Alpha) dell’MDS.

Il Grid-mapfile deve essre pubblicato nell’MDS.

La comunicazione fra i pezzi di software del WP1 adottera’ le regole di security (basate sui certificati) .

Per quanto riguarda le configurazioni dei broker, e’ possibile averne piu’ di uno, quindi, se richiesto, anche uno per esperimento.

 

 

WP2

FD dice che il Replica Catalog richiede la versione alpha3 di Globus quindi si dovra’ procedere ad un packaging speciale dei servizi di Globus. Se ne discutera’ a Lecce con il Globus Team.

Le versioni di SO supportate sono linux Redhut 6.1 e 6.2, Solaris 2.6 e 2.7.

L’unica dipendenza e’ dal WP5 ma per il M9 non ci sara’ nulla.

I pacchetti del WP2 appartengono alla collaborazione DataGrid e PPDG e i test sono stati fatti al Cern, Pisa e Caltech.

L’interfaccia per il RC sara’ rilasciata a luglio/agosto.

 

LB informa che ha parlato con B.Segal sulla sua proposta per il RC al workshop di Trento. A breve ci sara’ il documento.

 

WP4:

GM informa sullo stato del ‘configuration manager’ per le farm su cui lavora principalmente Roma con M.Serra e A,DeSalvo, e del intallation tool (LCFG) di cui l’INFN(cnaf,pd e lnl) sta facendo i test di validazione.

Altri task del WP4 sono il ‘resource manager’ e le sicurezze.

Si discute sulla visibilita’ dei nodi di una farm, attualmente i nodi di una farm hanno solo ‘outband connectivity’ e c’e’ un nodo solo con full connectivity.

 Si discute anche sull’interfaccia dello ‘storage element’ che sembra essere solo via gsi-ftp.

PC informa che Carminati chiedera’ un incontro con WP5 e WP4.

 

WP6

LG illustra le guidelines per richiedere risorse del testbed (vedi doc su web del testbed).

Il gruppo sull’Authorization studiera’ come mappare gli utenti sugli account sulla base di un ldap server per virtual organization con lettura dei certificati sui CA LDAP server.

 

C’e’ il problema dei certificati per collaboratori stranieri. Si chiedera’ a Cecchini se, tramite previa autenticazione di responsabili degli esperimenti, la sua CA potra’ assegnare certificati a queste persone.

 

LF ha fatto un database per la descrizione delle risorse che ogni site manager puo’ aggiornare e che servira’ per assegnare le risorse ai vari test.

 

C’e’ poi l’esigenza di impostare un monitoraggio e un accounting per i vari test. R.Barbera in collaborazione con il network fara’ una proposta.

 

Per l’integration il gruppo formato da Flavia, Luciano, Laura e Antonia si fa carico di scrivere una proposta.

 

-Richieste di risorse del Testbed per i test interni

WP1: vengono assegnate risorse nei siti di Milano, Padova e CNAF, oltre a Brno.

Il cnaf dedichera’ due macchine del QG, una per il Broker e una per il GIIS. A Milano, Padova e BRNO di saranno dei CE gestiti con LSF e PBS.

WP2: Flavia dice che verra’ fatta una richiesta successivamente.

 

Aspetti finanziari: MM informa che e’ stata fatta un’assegnazione parziale(1/3) delle trasferte mentre per l’inventariabile ci sara’ un incontro con i referee l’11 giugno.

Si rimanda per mancanza di tempo la discussione sulle richieste 2002.

 

Le richiesta per l’uso di garr-g del WP7 sara’ sottomessa via mail.